Il Lazio è la terra in cui sono nata e cresciuta.

È la mia storia, sono le strade in cui ho imparato a camminare, quelle in cui ho inciampato e dove mi sono rialzata. Sono i miei ricordi, il mio presente, ciò che verrà. Il Lazio è il mio impegno professionale, da avvocata e corrispondente dell’Unità con le inchieste sull’inquinamento della Valle del Sacco, da scrittrice con il mio primo libro “I giorni del coraggio. La forza delle donne oltre la pandemia”.

È il mio impegno pubblico e politico, da ambasciatrice del Telefono Rosa, da Consigliera e Presidente della IX Commissione Lavoro, formazione, politiche giovanili, pari opportunità, istruzione, diritto allo studio del Consiglio Regionale del Lazio e, ancora prima, da Vice Sindaca della mia Città, Valmontone.

È dove ho scelto di stare perché convinta che possa essere modello di vivibilità, opportunità e rinnovamento per tutte e tutti.

È dove ho scelto di lottare per un lavoro dignitoso, per le donne, per i giovani, per l’istruzione accessibile, per le bambine e i bambini.

La mia Regione sono i giovani, le bambine, i bambini,  il loro protagonismo, il sostegno alla  comunità educante per rendere la scuola spazio di pari opportunità e di superamento delle fragilità e delle diseguaglianze. 

La mia Regione è il contrasto alla violenza di genere, il sostegno alla autonomia lavorativa, al protagonismo, ai talenti, alle competenze e alla libertà delle donne.

La mia Regione è la promozione di un lavoro inclusivo, paritario e accessibile che sostenga nuova occupazione, stabile e di qualità, dando priorità alle persone attraverso le politiche attive del lavoro, la salute e alla sicurezza e l’innovazione come patrimonio di diritti per tutte e tutti.

Lo abbiamo fatto e dobbiamo continuarlo a fare attuando le leggi che mi vedono prima firmataria e che hanno fatto da apripista nelle altre Regioni e a livello Nazionale.

La mia Regione è:

Per la parità salariale, il sostegno dell’ occupazione e dell’imprenditoria, femminile e la valorizzazione delle competenze delle donne

Clicca sulla card per saperne di più:

Per l’equo compenso ai liberi professionisti e alle libere professioniste 

Clicca sulla card per saperne di più:

Per la salute e la sicurezza sul lavoro 

Clicca sulla card per saperne di più:

Per l’incentivazione delle cooperative di comunità 

Clicca sulla card per saperne di più:

Per la promozione dell’educazione alla non violenza, in ogni sua forma, con due premi destinati alle scuole superiori

Clicca sulla card per saperne di più:

Per il Sistema Integrato di Educazione e Istruzione 0/6 anni

Clicca sulla card per saperne di più:

Per parchi inclusivi che possano garantire il diritto al gioco di ogni bambina e di ogni bambino

Clicca sulla card per saperne di più:

Per la medicina di genere

Clicca sulla card per saperne di più:

Continuando ad essere: dalla parte delle giovani generazioni

Clicca sulla card per saperne di più:

Per la promozione dei patti educativi di comunità

Clicca sulla card per saperne di più:

Per il Reddito di formazione a disoccupati, giovani e donne con figli a carico

Clicca sulla card per saperne di più:

Per la riqualificazione dei beni confiscati alla criminalità e l’educazione alla legalità

Clicca sulla card per saperne di più:

Per la sicurezza stradale

Clicca sulla card per saperne di più:

Per un Piano sanitario di prossimità

Clicca sulla card per saperne di più:

LA MIA REGIONE SEI TU, Contribuisci alla campagna elettorale